Politiche di Pari Opportunità Leadership Femminile Diversity Management

Consulta Regionale Femminile


Si e’ conclusa la settimana del Concorso per le scuole della Campania 2016/17, bandito dalla Consulta Regionale per la condizione della donna con la partecipazione degli Istituti scolastici aderenti al Bando.
Le rappresentazioni teatrali, elaborate dagli alunni, si sono svolte presso i Convitti Nazionali di Avellino, Napoli e Salerno con il titolo del Contest : “ Rivisitazione delle figure femminili nei Miti classici ”.
Il tema scelto, è rivolto alla ricerca, alla rilettura, alla rivisitazione delle figure femminili della mitologia greco-romana e alla riproposizione del lavoro nella forma dell’animazione teatrale,fortemente sostenuto
dal MIUR – Ministero Dell’ Istruzione,della Università e della Ricerca, attraverso i sistemi educativi e le capacita’ soggettive degli studenti nelle varie forme di animazione teatrale.
Le performance teatrali degli alunni degli Istituti partecipanti ,si sono svolte presso l’Auditorium del Convitto Nazionale di Salerno,con i saluti del Commissario Straordinario del Convitto On. Pasquale Cuofano ,
della Dirigente Scolastica Dott.ssa Virginia Loddo, della Vice Sindaco del Comune di Salerno Dott.ssa Eva Avossa ,
del Vice Presidente della Provincia Dott. Luca Cerretani ,della Presidente della Consulta Regionale Dott.ssa Simona Ricciardelli .
I lavori sono stati introdotti e coordinati dalla Consigliera della Consulta Regionale Femminile dott. Maria Rosaria Meo.
Hanno partecipato con le rispettive rappresentazioni teatrali gli Istituti Scolastici Statali di Salerno e Provincia :
L’Istituto Comprensivo“Vicinanza Pirro” di Salerno con “ Persefone e la scoperta dell’Amore” coordinato dal prof. C. Vivenzio e dall’educatore Giuseppe Falcone.
L’Istituto Superiore “E. Ferrari” di Battipaglia con “Non si può legare la mente” coordinato dalla prof.ssa Rosaria Zizzo.
Il Liceo Scientifico“Gian Camillo Glorioso” di Montecorvino Rovella con “Nella tela di Penelope” coordinato dalla prof.ssa Stella Morretta e dalla prof.ssa Carla Avarista.
Il Liceo Statale “Regina Margherita” di Salerno con “Arianna o il labirinto rovesciato”coordinato dalla prof.ssa Anna Ricciardi.
Gli studenti, seguiti con maestria dai docentI referenti, con le loro rappresentazioni, inducono a riflettere sulla narrazione storica che ha relegato le donne sullo sfondo di azioni di civilizzazione compiute dagli uomini.
Momenti di trasformazione della nostra civilta’ occidentale, nel passaggio dalla interpretazione mitica del mondo a quella filosofica, dal “ Mithos al logos “ che determinarono la cancellazione della posizione sociale che le donne avevano,
prima che l’affermarsi del patriarcato instaurasse un sistema socio familiare determinato dalla figura maschile.
Dopo le rappresentazioni teatrali ,è stato scelto il migliore testo interpretato, da una Giuria composta da 12 componenti : 1 Professore,1 alunno per i quattro Istituti in gara e 4 Consigliere della Consulta Regionale.
La giornata si e’ conclusa con la consegna di una pergamena della Consulta Regionale Femminile “Attestato di merito” consegnata
ai docenti referenti e la premiazione con una Targa premio all’Istituto primo classificato, il “Liceo Regina Margherita” di Salerno.
Le Scuole regionali vincitrici del concorso, parteciperanno ad una visita guidata al Sito Archeologico di Paestum, nell’ultima decade di maggio.
Maria Rosaria MEO
Consigliera Consulta Femminile Regione Campania


/* */